Passa ai contenuti principali

Massaggiatore facciale in legno e altri preferiti di Cose della Natura / Wooden face roller and other favorite beauty tools by Cose della Natura




Un'occasione speciale è il momento migliore per parlare di qualcosa di speciale! Uno dei miei brand preferiti, Cose della Natura, ed io abbiamo deciso di organizzare un'offerta speciale con uno sconto, per darvi la possibilità di provare i loro prodotti (e uno in particolare...),  che amo ormai da più di cinque anni. 

Questo articolo vuole essere una guida ai miei preferiti del brand affinché insieme al rullo possiate scegliere altri prodotti che facciano al caso vostro in occasione di questa offerta*. Avrei bisogno di molto più spazio per raccontarvi dei prodotti protagonisti, ma cercherò ugualmente di parlarvene nel modo più dettagliato possibile.
*[offerta dedicata fino a mezzanotte del 24 novembre 2019: aggiungendo al carrello il rullo facciale in legno e inserendo il codice ROLLER15 al checkout, avrete lo sconto del 15 % sul rullo e su tutti gli altri accessori beauty che metterete nel carrello]

Link utili:
Rullo massaggiatore viso
Spugna di mare fine dama lavata per il viso
Pad in loofah
Spazzolina viso


Iniziamo dal vero protagonista, dato che l'offerta è stata creata per lui: il rullo facciale in legno!
Ho conosciuto questo fantastico accessorio circa un anno fa quando ordinando dei prodotti da Cose della Natura, ho ricevuto il rullo in omaggio da Jo, la responsabile commerciale del brand, che voleva lo provassi. Fino ad allora ero incuriosita dagli accessori e massaggiatori per il viso, ma non ne avevo mai provati (tranne che un rullo di giada che, però, non mi era piaciuto).

La prima volta che l'ho usato ero veramente sorpresa: non potevo immaginare che i risultati sarebbero stati immediatamente visibili! L'ho provato una sera, dopo aver applicato un olio che usavo già da un po', e l'ho usato per massaggiare il viso nello stesso modo in cui lo massaggio con le dita ogni sera, seguendo gli stessi movimenti, guardate la foto sotto. Il giorno dopo la pelle era percettibilmente più radiosa, luminosa, come se avessi usato una maschera esfoliante o un trattamento speciale! Ecco perché uso sempre il rullo quando ho bisogno di dare un colpetto alla pelle: rende la pelle spenta e triste nuovamente felice.



Ho notato anche che usandolo regolarmente la differenza che si vede è ancora più grande: le rughette sono meno visibili e la pelle ha un aspetto più sano in generale. Spesso lo abbino ad un altro accessorio che amo: il gua sha (andate sul mio profilo Instagram per trovare una promo dedicata anche a lui)! Entrambi danno quel qualcosa in più alla pelle, ma in modo diverso.
Il rullo è perfetto, poi, per massaggiare il collo e la nuca, aiuta a rilasciare un po' di tensione accumulata durante il giorno!

Non richiede particolare manutenzione: io lo lavo con acqua e sapone delicato una volta alla settimana e lo asciugo bene prima di riporlo in un sacchetto.




Il mio amore immortale va poi ad uno dei prodotti più popolari di Cose della Natura: le spugne di mare
La mia scelta ricade ed è sempre ricaduta sulla fine dama lavata (preferisco questa perché è leggermente più esfoliante e alla mia pelle piace - ma se la vostra pelle è più sensibile, potete scegliere la versione sbiancata, che viene sbiancata con l'acqua ossigenata, biodegradabile e non pericolosa per la pelle perché non viene rilasciata ad ogni uso, tra l'altro). 


Uso spugne fine dama di Cose della Natura (ne ho provate altre di altri brand, ma Cose della Natura è inarrivabile, per me non c'è dubbio) per cinque anni e non potrei vivere senza: sono un ineguagliabile compagno per la rimozione di trucco e maschere viso, sono benefiche per la pelle (rilasciano iodio, che è una panacea per la pelle - credo lo conosciate già: provate ad immaginare ad una vacanza al mare...), non sono mai aggressive sulla pelle, sono igieniche (non creano muffa o batteri), durano a lungo (quindi sono anche amiche dell'ambiente, anche perché si decompongono).

Un dettaglio importante: le spugne di mare NON sono animali. Tecnicamente vengono annoverate tra le creature del regno animale perché non fanno la fotosintesi clorofilliana come le piante, ma non hanno organi e, cosa più importante, non muoiono quando vengono tagliate dai pescatori che le raccolgono: al contrario, diventano più forti, crescono ancora meglio.

Nemmeno loro sono difficili da curare: basta sciacquarle molto bene dopo ogni uso, con un sapone neutro se avete usato uno struccante a base oleosa, e fargli fare un bagnetto in acqua calda e bicarbonato di sodio una volta ogni due mesi circa!



Anche i pad in loofah sono miei amici da parecchio: li ho provati la prima volta in un kit di Cose della Natura e da allora non li ho abbandonati. La loofah è un materiale vegetale ottenuto da un tipo di zucca e ha proprietà esfolianti (può essere usata asciutta o dopo essere stata immersa in acqua). Personalmente trovo la loofah molto delicata e quindi qualcosa che raccomanderei anche a chi ha la pelle sensibile, ma provatela sempre prima di usarla per una routine intera. Se la trovate troppo aggressiva, lasciatela in ammollo in acqua calda un pochino più a lungo ed eventualmente massaggiatela poi sul viso con una nocina di latte detergente. La loofah aiuta ad eliminare le cellule morte e le tossine ed è per questo che la vostra pelle avrà un aspetto più liscio e luminoso dopo averla usata! Cose della Natura ha molti tipi diversi e bellissimi di loofah, ma io preferisco i pad: sono così pratici!


Devono semplicemente essere sciacquati dopo l'uso ed eventualmente lavati con un pochino di sapone neutro una volta ogni tanto.




Ultima ma non meno importante: la spazzolina viso!
Croce e delizia per molte persone. Tutti sono attratti dalla spazzola viso perché suggerisce un'idea di pelle pulita, suppongo. Ma non tutti la amano a quanto pare! Ho sentito persone con sentimenti contrastanti o addirittura opinioni negative sulla spazzola viso di Cose della Natura (che può essere usata sia asciutta che bagnata), ma temo che nella maggior parte dei casi si tratti di un uso improprio, piuttosto che di una incompatibilità con la pelle.

Ciò che è certo è che la pelle molto sensibile e reattiva troverà difficile usare la spazzola (beh vale lo stesso per tutti gli altri esfolianti, in questo caso): queste persone non dovrebbero rischiare di procurarsi reazioni (con una spazzola viso e con tutto il resto) e dovrebbero chiedere consiglio ad un medico, se volessero esfoliare la propria pelle.

Ma le persone con la pelle normale o reattiva (come la mia) non dovrebbero temere di usare la spazzola viso di Cose della Natura: l'uso di questa spazzola fatta di legno e fibre di bioplastica (ovvero plastica ottenuta da materiale vegetale) necessita di poche semplici regole al fine di trasformarsi in una delle migliori esperienze cosmetiche che possiate fare!

- non premete mai forte sulla pelle (anche le dita possono danneggiare la pelle se vengono usate con troppa energia)
- non usate mai la spazzola dopo aver fatto scrub o aver usato peeling
- non usatela mai se la vostra pelle ha passato una giornataccia (vento, temperature molto basse, vampate dovute a una qualsiasi ragione)
- usatela sempre con acqua tiepida e con un detergente dalla consistenza soffice (gel, latte, schiuma)
- massaggiatela in modo delicato con movimenti circolari per non più di cinque minuti (è più che sufficiente, credetemi)
- usate sempre un tonico e una crema/un olio dopo averla usata
- ascoltate la vostra pelle: se spazzolate troppo spesso o troppo forte, la pelle ve lo dirà!
- non prendete il rossore come una brutta reazione - provate a vederlo come un sintomo del fatto che qualcosa sotto la vostra pelle sta funzionando
[ora immaginate Under my Skin di Frank Sinatra che risuona...]    
       
Per oggi è tutto! Se avete domande, non esitate a mandarmi un messaggio o a commentare. Se vi siete persi questo articolo mentre l'offerta era attiva, credetemi: tutti questi accessori valgono il loro prezzo pieno e non ne rimarrete delusi! 

********************* English version*********************


A special occasion is the best time to talk about special products! One of my favorite brands ever, Cose della Natura, and I decided to organize a special offer with a discount to give you the chance to try their products (and one in particular...), which I have loved for more than five years now. 

This article is a guide to my favorites by the brand so that during this offer* you can have an idea of which other beauty tools could be perfect for you. I would need much more space to tell you about each of the products featured here but I will try and tell you every important detail about them. 

*[the offer will last until midnight of the 24th November 2019: by adding the face roller to your cart and using the code ROLLER15 at checkout, you will get a 15 % off the roller and all other beauty accessories you will add to your cart]

Useful links:
Wooden face roller
Unbleached fine silk sea sponge
Loofah pads
Face brush

Let's begin with the unparalled protagonist, since the offer was created for it: the wooden fare roller
I got to know this wonderful tool more or less one year ago, when I placed an order on che Cose della Natura website and Jo, the sales representative of the brand, added it to my parcel to let me try it. I had been fascinated by beauty tools and massagers but I had never tried one until then (except a jade roller, which I had not enjoyed). 

The first time I used the face roller I was astonished: I could not imagine that the results would be immediate! I tried it one evening, after applying a face oil I had been using for a while, and I used it following the same movements I do when massaging my face with my fingers, see pic below. On the next day my skin was perceivably more radiant, glowy, as if I had used an exfoliating mask or a special treatment! That's why I always use the roller when I need an extra kick for my skin: it will make lackluster and sad skin happy again. 


I also noticed that using it regularly definetely makes an even bigger difference: lines and wrinkles are less visible and skin looks helathier in general. I often match it with another beauty tool I've been enjoying: the gua sha (head to my Instagram grid to fin a promo going on with that too)! They both give skin that extra we all need but in a different way. 
The roller is also perfect to massage your neck and nape, it helps release tension.

This tool is definetely not high-maintenance: once a week I wash it with some water and mild soap and dry it with a cloth before storing in a sachet again. 



My everlasting love then goes to another of Cose della Natura's most popular accessories: the sea sponge
My choice has always been the fine silk one (I prefer the unbleched one because it's slightly more exfoliant and my skin enjoys it - but if your skin is more sensitive you can choose the bleached version, which is bleached with hydrogen peroxide, biodegradable and not dangerous on skin because it does not stay on the material being released at every use). 


I have been using fine silk sea sponges by Cose della Natura (I have tried some by other brands but they simply won't live up to Cose della Natura, it's hard fact) for five years now and I could never live without them: they're the ultimate companion for makeup/face mask removal, they're beneficial for skin (they release iodine, a skin panacea - I guess you already know it: just think of a vacation by the sea...), they're never harsh, they're hygienic (sea sponges won't ever create mold or bacteria), they last a long time (so they're eco-friendly too, also becuase they will biodegrade).

Important fact: sea sponges are NOT animals. Technically they are categorized in the animal kingdom because they cannot be defined as plants, since they are not photosynthetic organisms, but don't have organs and more importantly they don't die when they're cut by fishermen who collect them: on the contrary they become stronger, they grow even better.

They're not high-maintenance either: you'll just have to rinse them well after use, with a mild soap if you used an oil-based makeup remover, and make them bathe in warm water and sodium bicarbonate every two months!


Loofah pads have been friends of mine for a long time too: I tried my first one when I found it in a Cose della Natura kit and haven't abandoned them since then. Loofah is a material obtained from a species of pumpkin (hence they're basically plants) and has exfoliating properties (it can be used both dry and after being soaked in water). I find loofah very gentle, thus not something I wouldn't recommend to sensitive skin, but always try it before using it for a whole routine. If it's too harsh for you, just leave it in warm water for longer and use some cleansing milk to massage it on your face. It helps  your skin to get rid of dead skin cells and toxins so your skin will look smoother and more glowy after using a loofah! Cose della Natura has many lovely types of loofahs but I prefer small pads: they're so handy!

They just need to be rinsed after used and possibly you can wash them with some mild soap once in a while.




Last but not least: the face brush
Pleasure and pain for many people. Everybody is attracted by a face brush because it conveys the idea of clean skin, I guess. But not everybody will enjoy it apparently! I've heard people with mixed feelings or even a bad opinion about the Cose della Natura face brush (which can be used both dry and wet) but I fear that in most cases it's a matter of impoper use rather then an incompatibility with skin. 

What is sure is that very sensitive and reactive skin types will find it difficult to use (well, that's true for any exfoliator in this case): these people should not risk bad reactions (with a face brush and with anything else really) and they should look for medical advice, if they want to exfoliate their skin.

But people with normal or reactive skin (like mine) should not fear the face brush Cose della Natura: the use of this brush made of wood and bioplastic (plastic obtained from vegetal material) just needs a few simple rules to become one of the best cosmetic experiences ever!

- never press too much on skin (fingers can harm too is they're used with too much energy)
- never use the brush after scrubbing or exfoliating skin 
- never use it when your skin has had a bad day (wind, very cold temperatures, flare-ups due any reason)
- use it with lukewarm water and a soft cleanser (gels, milks, foams)
- preferably use it in the evening (skin is able to regenerate at night, while during the day it has to defend us against environmental stressors)
- massage it gently with circular motions for no more than five minutes (it's more than enough, believe me)
- always use a toner and a moisturizer/oil after using it
- listen to your skin: if you brush too hard or too often, your skin will tell you!
- don't take redness as a necessarily bad reaction - try to think of it as a symptom that something is working under your skin 
 [now imagine Under my Skin by Frank Sinatra playing...]


That's all for today! If you have any questions, don't hesitate to send me a message or to comment. If you missed this article when the promo was on, believe me: all of these accessories are worth their full price and you won't be disappointed! 



Commenti

  1. Cara Roby, sappi che ho approfittato :)
    Ho preso il massaggiatore e un'Arcipelago Sbiancata viso perché ce l'avevo e mi manca.
    Un bacione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara! Mi fa piacere 😊❤️ Aspetto di vedere qualche fotina... Magari in spiaggia all'alba 🤩

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Ecobio e discount: prodotti viso e corpo Avenida

Buongiorno!  Prima di parlare dei cosmetici Avenida, reperibili nei discount Penny Market, un piccolo excursus sul tema cosmetici ecobio e grande distribuzione!

Recensione a quattro mani di un mutaforma: olio struccante anti-age di So' Bio Étic / Four-handed Review of a Shapeshifter: the Anti-aging Cleansing Oil by So' Bio Étic

*English Version below* La scorsa estate, mentre mi aggiravo tra gli scaffali di un supermercato come un fantasma in pena, ho scovato delle novità in tema di cosmesi naturale che hanno immediatamente attirato la mia attenzione. Si è trattato di un flashback all'estate 2014, quando andai a trovare una mia amica in Belgio e poi andammo a Parigi per una breve gita: So' Bio Étic era lì di fronte a me, in un supermercato, proprio come se fosse una marca di cosmesi tradizionale!