Passa ai contenuti principali

Il dolce duetto multifunzione: HG Oil e GG Grains di Flux Botanicals/The sweet multipurpose duet: HG Oil and GG Grains by Flux Botanicals


* English version below*

Se mi seguite da un po', saprete che non sono proprio una ragazza “less is more” (meno è, meglio è). Insomma, non fraintendetemi, sono abbastanza attenta ai materiali che utilizzo e al riciclo, cerco di evitare gli sprechi, ma quando si tratta di cosmesi, non posso certamente dire di possedere solo poche cose e, in un certo qual modo, mi piace così.

Naturalmente in alcuni periodi della mia vita e in alcune occasioni ( vedi – molto rari – viaggi et similia) mi piace e ho bisogno di un approccio minimalista alla cura della pelle. È allora che entrano in scena prodotti come l'HG Oil e i GG Grains di Flux Botanicals!
Ci sono persone nel mondo e su Instagram che sono molto più esperte di cosmesi minimalista, come la mia amica (nel mondo reale e in quello di Instagram) Marije [non è molto presente su Instagram al momento, ma spero possa tornare presto a condividere le sue belle foto e i suoi bei post]. Ho fatto la conoscenza di Flux Botanicals proprio grazie a Marije, che aveva provato la linea e ne aveva parlato. Le mie prime impressioni con Flux Botanicals sono state ottime: Laura, la fondatrice e l'anima del brand, è una ragazza davvero gentile, ha preparato e spedito il mio ordine in un batter d'occhio, ha impacchettato i miei prodotti in modo delizioso e ha risposto a tutte le mie domande relative ai prodotti e ai loro ingredienti... cosa potrebbe volere di più un cliente?

Sostanzialmente la filosofia di Laura si basa sull'idea secondo la quale non si ha bisogno di dieci passaggi nella propria routine di bellezza per avere una pelle soddisfatta e dal bell'aspetto e combinare i giusti ingredienti permette di ottenere un prodotto cosmetico adatto a pelli diverse e a fasi della pelle diverse. Nel suo laboratorio in Essex, nel Regno Unito, Laura produce in piccole quantità i suoi prodotti vegani, utilizzando solo ingredienti di origine vegetale, cruelty-free, biologici e non.

Iniziamo dall'HG Oil, dal momento che sarebbe anche il primo nella routine in due passaggi di Laura.
Cos'è [Focus sugli ingredienti]
HG è una deliziosa miscela di oli ed estratti vegetali che non contiene oli essenziali o fragranze aggiunte – ecco perché è ideale anche per pelle sensibile e per pelle con rosacea o altre problematiche della pelle simili.
Olio di cartamo, l'olio degli oli quando si tratta di pelle sensibile o con rossori;
Oli di jojoba e di melone, entrambi leggeri e non comedogeni, adatti anche alla pelle grassa;
Olio di tamanu, perfetto anche per la pelle secca e matura, poiché aiuta la pelle a rinforzare la sua naturale barriera;
Olio di fragola, questo è un olio eccellente che amo tantissimo, molto ricco di antiossidanti come gli omega 3 e 6, la vitamina A e l'acido ellagico e di acido tannico, che ha proprietà astringenti e antibatteriche;
Oli di melograno e di cranberry, entrambi molto ricchi di antiossidanti;
Estratti di camomilla, rosmarino e calendula, lenitivi;
Olio di girasole, un altro olio leggero che rende la consistenza di HG ancora più piacevole e viscosa.
Cosa può essere
  • Può essere e di fatto è uno squisito olio detergente/struccante [se non conoscete le incredibili proprietà dell'oil cleasing method – metodo di detersione a base di olio, date un'occhiata a questo articolo] perché è leggero, liquido, facilmente dosabile (la confezione aiuta: la bottiglia è provvista di contagocce), ma la sua consistenza è soffice e scioglie molto bene il makeup. Non brucia mai sugli occhi e una volta rimosso con un panno non lascia spiacevoli residui oleosi;
  • È anche perfetto per nutrire la pelle dopo la detersione perché, come dicevo, risulta molto leggero e non grasso, si assorbe piuttosto in fretta, ma non troppo: infatti è perfetto per farsi dei bei massaggi al viso!
  • Si può usare come ingrediente per maschere in polvere, specie quelle a base di argille (che tendono a seccare un po' la pelle), per rendere la consistenza più soffice e per evitare un effetto estremamente purificante o astringente.
Sulla mia pelle
Ho usato HG e mi è piaciuto come olio viso anche durante l'estate quando per una pelle mista la maggior parte degli oli risulta odiosa. L'uso di HG che preferisco è tuttavia quello di detergente perché lo trovo piacevolissimo da massaggiare e amo sentire la sua fragranza – che è dolce, fruttata e che sa di noci [è la combo olio di fragola e di tamanu] – soprattutto durante la detersione (non mi piace particolarmente sentire l'odore dell'olio di tamanu che permane sul viso, ma è del tutto personale). L'ho usato anche sul corpo in un paio di occasioni per sciogliere la crema solare a base di filtro fisico che risultava resistente al bagnoschiuma, e l'ho trovato estremamente efficace anche in quel caso, oltre che molto delicato e protettivo.
Come in ogni duetto che si rispetti, nel quale le due parti sono complementari e migliorano le performance dell'altra, GG Grains è perfettamente in grado di coadiuvare HG nelle varie mansioni che gli vengono assegnate durante la routine di bellezza.
Cos'è
Si tratta di un mix di polveri e estratti vegetali con proprietà lenitive, ammorbidenti, lavanti e purificanti che si trasforma in una crema vellutata quando viene mescolato con acqua ed eventualmente con qualche goccia di HG (o altri oli), si secca se viene lasciata sulla pelle 5-10 minuti. Ha un odore meraviglioso: sa di porridge di avena (contiene infatti anche farina di avena)!
Cosa può essere
Questa polvere fine simile a sabbia e dall'odore dolce è il miglior passaggio successivo a HG [usato come olio detergente]
  • Infatti GG contiene, tra gli altri ingredienti, ghassoul o argilla marocchina, argilla dalle proprietà lavanti, che porta via sporco e olio proprio come farebbe un tensioattivo, ma in modo più delicato. Ecco perché GG è un ottimo prodotto per la doppia detersione! [Dopo aver utilizzato un olio come detergente è importante ricordarsi di procedere ad una seconda detersione, dal momento che gli oli ed i balsami, per quanto leggeri possano essere, lasciano un residuo oleoso sulla pelle, che è incompatibile con i prodotti a base acquosa che si utilizzano spesso dopo la detersione (tonici, essence, sieri che contengono acqua ecc]. Il ghassoul non è da solo nel mix di GG quando si tratta di assolvere il compito di secondo detergente: anche la farina di avena e l'estratto di yucca giocano un ruolo nel processo di detersione. La farina di avena è simile all'amido e, oltre ad essere lenitiva, assorbe lo sporco e il sebo. L'estratto di yucca, usato da secoli dai Nativi Americani, ha un alto contenuto di saponine, componenti che funzionano come i tensioattivi;
  • Il ghassoul e l'estratto di yucca sono abbinati all'argilla bianca che aiuta molto quando si vuole utilizzare GG come una maschera viso, dal momento che assorbe il sebo senza privare eccessivamente la pelle del suo olio naturale (il sebo). La bentonite, un altro tipo di argilla, è una compagna ideale per l'argilla bianca e l'efficacia di entrambe è potenziata dalla calamina [una polvere lenitiva, fatta di ossido di zinco e ossido di ferro, eccellenti in caso di pelle che prude o infiammata], polvere di lavanda, polvere di fucus vesciculosus (un'alga) e di tè verde (entrambi antioassidanti). La polvere di rosa centifolia, la maltodestrina, gli estratti di mango e albicocca aggiungono nutrimento e tonificano.
Sulla mia pelle
Amo, amo, amo GG come secondo step di detersione (o come primo ed unico quando lo uso da solo) perché risulta molto soffice sulla pelle (è il ghassoul a renderlo possibile – GG è il secondo prodotto che mi fa amare il ghassoul così, il primo è stato la maschera detergente OrangeCoffee di Terre Verdi, se vi siete persi la recensione, eccola qui). Lo trovo anche particolarmente efficace e delicato come scrub perché nella polvere finissima ci sono dei granuli leggermente più grandi che esfoliano benissimo senza graffiare. Come maschera è molto utile in particolare quando si vuole spegnere qualche rossore visto che GG risulta davvero molto lenitivo! Adoro mescolare GG con HG perché ne esalta le proprietà lenitive, lo rende più nutriente e aggiunge ancora più dolcezza alla sua già dolce fragranza.

...e vissero per sempre felici e contenti [continua...]
Al momento né l'HG Oil, né i GG Grains sono disponibili sul sito Flux Botanicals, ma è solo una buona notizia in realtà: al momento Laura è nel bel mezzo di un rebrading e c'è anche un nuovo prodotto in uscita molto presto! Dunque, vi suggerisco di seguirla sul profilo IG nel frattempo, in modo da tenervi aggiornati su ciò che di nuovo ci sarà. Personalmente sono davvero entusiasta e non vedo l'ora!!


********************* English Version*********************

If you have been following me for a while, you will know I'm definetely not a “less is more” kind of girl. I mean, don't get me wrong, I am quite careful about materials and recycling, I try to avoid wasting things but when it comes to skincare I cannot say I just own a few things and, in a way, I like it like that.

Of course in some periods of my life and on some occasions (see – very rare – trips and the like) I like and need a minimalist approach to skincare. That's when multipurpose products like the HG Oil and the GG Grains by Flux Botanicals come in!
There are people out there in the world and on Instagram, who are much more well-versed in minimaslist skincare, like my friend (in the real and Instagram world) Marije [she's not very often on Instagram right now but I wish she could come back soon with her beautiful photos and posts]. I got acquainted with Flux Botanicals thanks to Marije, who had tried the range and talked about it. My very first impressions with the brand were really good: Laura, the founder and soul of the brand, is such a kind girl, she prepared and shipped my order in less than no time, wrapped my goodies in a lovely way and answered all my questions regarding the products and their ingredients...what more could a customer ask for?

Basically Laura's philosophy revolves around the idea that one doesn't need 10 skincare steps to have a beautiful and happy skin and that the combination of the right ingredients can result in a cosmetic product that is good for different skin types and on all skin days. In her studio in Essex, in the UK, Laura makes small batches of her vegan products, using cruelty-free organic and non-organic plant-based ingredients only.

Let's begin from the HG Oil, because it would also come first in Laura's two-steps skincare routine.
What it is [Focus on the ingredients]
HG is a delicious yellowish mix of vegetable oils and plant extracts that does not contain any essential oils or added fragrances – hence ideal for very sensitive skin types and skin with rosacea or other similar conditions.
Safflower oil, the king of oils when it comes to sensitive skin or skin prone to redness;
Jojoba and watermelon oils, both very lightweight and non-comedogenic, suitable for oily skin too, watermelon oil even reduces excess sebum;
Tamanu oil, perfect for dry and mature skin too since it helps skin strenghten its barrier;
Strawberry oil, this is an excellent oil I really love in cosmetics, very rich in antioxidant omega 3 and 6, vitamin A and ellagic acid and in tannic acid, which has astringent and anti-bacterial properites;
Pomegranate and cranberry oils, both very high in antioxidants;
Soothing chamomile, rosemary and calendula extracts;
Sunflower oil, another lightweight oil that makes the texture even more pleasant and viscous.
What it can be
  • It can be and it actually is an exquisite cleansing oil/makeup remover [if you don't already know about the incredible properties of the oil cleansing method, take a look at this article] because it's lightweight, liquid, easy to dose (the packaging helps too: the bottle has a dropper), but its texture is soft and dissolves makeup very well. It never tingles when used around the eyes and once you remove it with a cloth, it does not leave any unpleasant oily residues;
  • It's also perfect to nourish after cleansing because, again, it's lightweight and not greasy, it gets easily absorbed, but not too fast: it's the perfect companion to face massages in fact!
  • It can be used as an ingredient in powder masks, especially those containing clays (that can excessively dry skin out), to make them softer and to prevent them from removing too much sebum.
On my skin
I used HG and liked it as a face oil in summer too when combo skin usually finds the majority of face oils hateful. However I prefer to use HG as a cleansing oil because it's so very pleasant to massage and I love to smell its fragrance – which is sweet and fruity and nutty [it's the combo of strawberry + tamanu oil] – especially during cleansing (I don't particulary enjoy the smell of tamanu persisting on my skin, but this is totally personal). I used it on my body too a couple of times to dissolve a mineral spf, which was resistant to normal shower gels, and I found it extremely effective, besides mild and protective.
Just like in every duet worthy of its name, in which the two parts complement each other and enhance each other's performances, GG Grains is perfectly able to assist HG in the skincare routine tasks.
What it is
It's a very well balanced mix of powders and plant-extracts with soothing, softening, cleansing and purifying properties that turns into a velvety cream when mixed with water and possibly some HG (or other oils), it dries on skin if left on skin for 5 to 10 minutes. It smells amazing: it seems a delicious porridge (it contains oatmeal flour too).
What it can be
This sweet-smelling fine sand-like powder is the next best step to HG [used as a cleansing oil]:
  • In fact GG contains, among other ingredients, ghassoul or lava clay, a sort of clay produced in Morocco, which has cleansing properties, which washes away dirt and oil just like a surfactant would do but it's milder. That's why GG is a great second cleanser! [After using an oil as a cleanser it's important to remember to second cleanse since oils and balms, as lightweight as they can be, will always leave a greasy layer on skin, which is incompatible with subsequent water-based skincare steps (see toners, essences, acqueous serums etc)] Ghassoul is not alone in GG when it comes to carrying out the task of the second cleanser: oatmeal flour and yucca extract play a part too in the cleansing process. Oatmeal flour is similar to starch and, besides being soothing, is great at absorbing dirt and sebum. Yucca extract, which has been used for centuries by Native Americans, is high in saponins, components that work as surfactants as well;
  • Ghassoul and yucca extract are also combined with white clay that definetely helps when one wishes to use GG as a face mask, since it gently absorbs sebum without stripping skin of its natural oils. Bentonite clay matches white clay very well and both are further helped by soothing calamine [a powder that consists of zinc oxide and ferric oxide, which are great at helping itchy, inflamed skin], lavender powder, antioxidant seaweed powder and green tea extract. Rosa centifolia powder, maltodextrin, apricot and mango extract add nourishment and tone.
On my skin
I love love love GG as a second cleanser (or first and only cleanser when I use it alone) because it feels very smooth on skin (ghassoul makes it possible – GG is the second product that makes me love ghassoul so much, the first one being Terre Verdi's OrangeCoffee Cleansing Mask, if you've missed it, here's my review). I find it particularly effective and mild as a face scrub because in this fine powder some slightly bigger grains are also present and these exfoliare really well without scratching skin. As a face mask GG is very useful when one needs to soothe redness, since this powder is seriously soothing! I love to mix it with HG because it enhances GG's soothing properties, makes it more nourishing and adds even more sweetness to its already sweet scent.

...and they lived happily ever after [to be continued...]
Right now both the HG Oil and the GG Grains are out of stock on Flux Botanicals website but this is good news: Laura is in the process of rebranding Flux and a new product is also launching soon! So I really suggest you to follow her IG profile in the meantime so that you can keep posted on what's coming. Personally I am really excited and can't wait!!





Commenti

  1. good post 😊 would you like to follow each other? if the answer is yes, please follow me on my blog & i'll follow you back. https://camdandusler.blogspot.com

    RispondiElimina
  2. tutto bene, ma dove poter acquistare in zona Napoli e dintorni i prodotti avenida? ik supernercato su via Campana, non li ha più|

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Ecobio e discount: prodotti viso e corpo Avenida

Buongiorno!  Prima di parlare dei cosmetici Avenida, reperibili nei discount Penny Market, un piccolo excursus sul tema cosmetici ecobio e grande distribuzione!

Massaggiatore facciale in legno e altri preferiti di Cose della Natura / Wooden face roller and other favorite beauty tools by Cose della Natura

Un'occasione speciale è il momento migliore per parlare di qualcosa di speciale ! Uno dei miei brand preferiti, Cose della Natura, ed io abbiamo deciso di organizzare un'offerta speciale con uno sconto, per darvi la possibilità di provare i loro prodotti (e uno in particolare...),  che amo ormai da più di cinque anni.  Questo articolo vuole essere una guida ai miei preferiti del brand affinché insieme al rullo possiate scegliere altri prodotti che facciano al caso vostro in occasione di questa offerta*. Avrei bisogno di molto più spazio per raccontarvi dei prodotti protagonisti, ma cercherò ugualmente di parlarvene nel modo più dettagliato possibile. *[offerta dedicata fino a mezzanotte del 24 novembre 2019: aggiungendo al carrello il rullo facciale in legno e inserendo il codice ROLLER15 al checkout, avrete lo sconto del 15 % sul rullo e su tutti gli altri accessori beauty che metterete nel carrello] Link utili: Rullo massaggiatore viso Spugna di mare fine dam

Recensione a quattro mani di un mutaforma: olio struccante anti-age di So' Bio Étic / Four-handed Review of a Shapeshifter: the Anti-aging Cleansing Oil by So' Bio Étic

*English Version below* La scorsa estate, mentre mi aggiravo tra gli scaffali di un supermercato come un fantasma in pena, ho scovato delle novità in tema di cosmesi naturale che hanno immediatamente attirato la mia attenzione. Si è trattato di un flashback all'estate 2014, quando andai a trovare una mia amica in Belgio e poi andammo a Parigi per una breve gita: So' Bio Étic era lì di fronte a me, in un supermercato, proprio come se fosse una marca di cosmesi tradizionale!